Volume ANAI per concorso MiBACT
Roma, 30 agosto 2016

L'Anai per il concorso Mibact

 

Com'è noto la seconda prova scritta del concorso in via di svolgimento per la selezione di 95 funzionari archivisti del MiBACT è una esercitazione teorico-pratica "consistente nella predisposizione di un atto amministrativo e/o una relazione, e/o un provvedimento, e/o una perizia, e/o un verbale e/o un altro elaborato tecnico direttamente riferito alla soluzione di un problema e/o caso pratico posto al candidato dalla Commissione esaminatrice e attinente la concreta attività lavorativa e le mansioni del profilo per il quale si concorre".

Mentre per preparare le altre prove i partecipanti potevano contare su repertori bibliografici e su una produzione scientifica di riferimento o almeno su materiali (magari discutibili ma comunque esistenti) messi a disposizione dagli stessi organizzatori, nell'affrontare questo importante passaggio essi si ritrovano quasi del tutto privi di punti di riferimento.

Partendo da questa constatazione, l'Anai ha ritenuto di offrire un servizio all'intera comunità professionale di riferimento affrontando il compito, non semplice, di raccogliere in una pubblicazione una scelta ragionata di documenti tipici dell'attività e delle funzioni di un archivista di Stato. L'obiettivo che ci si è posti è stato soprattutto quello di essere utili. Utili per chi oggi partecipa a un concorso partendo da esperienze e posizioni assai diverse, cercando così di colmare le eventuali lacune che i candidati rilevassero nel proprio curriculum. Utili, in prospettiva, anche per quei colleghi che già operano in Soprintendenze e Archivi, o che abitualmente interagiscono con questi istituti, che potranno trovare in questo volume uno strumento di lavoro, da usare quanto meno come termine di confronto.

Non da ultimo, questa iniziativa è stata assunta anche con l'intenzione di ribadire un aspetto importante della nostra tradizione professionale, che da sempre attribuisce valore alla trasmissione diretta di competenze, dalla vecchia alle nuove generazioni, vuoi in modo diretto, nell'esperienza quotidiana del lavoro sul campo, vuoi, come nel caso in specie, mediante una raccolta ragionata di materiali accumulati in decenni di vita lavorativa.


SCHEDA LIBRO

 

L'AUTORE:

Marco Carassi (classe 1947) archivista di Stato dal 1975 al 2012, è stato Soprintendente archivistico per il Piemonte e la Valle d'Aosta (1999-2008) e per la Lombardia (2009), direttore dell'Archivio di Stato di Torino (2006-2012), docente della Scuola annessa all'Archivio di Stato di Torino dal 1982. Membro di comitati e commissioni del Consiglio internazionale degli archivi (1985-2000), presidente dell'Anai (2010-2015). Autore di numerosi saggi e articoli di archivistica, storia degli archivi e delle istituzioni.

 

Il VOLUME:

 

Fare cose con parole - 80 tracce di documenti relativi alle attività delle Soprintendenze archivistiche e degli Archivi di Stato.


Qui il link alla COVER

 

Genere: Manuale - Formulario

Editore: Edizioni ANAI

Data uscita: settembre 2016

Pagine: XII, 356

Formato: 15,00 x 21,00

Legatura: brossura

ISBN: 978-88-942017-0-3

 

INDICE del VOLUME

 

PREMESSA dell'AUTORE

 

COSTO:

 

Prezzo di copertina:                                                        € 70,00

Prezzo scontato per soci Anai:                                        € 35,00

(in regola con il pagamento delle quote sociali)

 

È possibile prenotarlo da subito indicando le modalità di consegna:

  • presso la Segreteria dell'Anai (in BNCR - Biblioteca Nazionale centrale di Roma, viale Castro Pretorio 105) che nel mese di settembre sarà aperta dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle 13:30 (con l'esclusione di venerdì 9 settembre);
  • al proprio domicilio con un costo aggiuntivo di €10,00 da versarsi contestualmente all'acquisto del volume.

 

Il pagamento può essere effettuato sul conto corrente bancario intestato a:

ANAI - Associazione Nazionale Archivistica Italiana
BANCA PROSSIMA

IBAN IT 36 P 03359 67684 510700238299

BIC per bonifici esteri BCITITMX

Indicando nella causale:

"Acquisto volume concorso"+"con trasporto" (solo se si chiede consegna postale a domicilio)

 

Per prenotare e acquistare il volume compila il modulo online

acquisto-volume-concorsomibact.anai.org

 

Ricordiamo che è sempre possibile associarsi all'Anai e in questo modo, oltre essere informati sulle iniziative via via promosse e accedere alle agevolazioni riconosciute agli iscritti, partecipare in maniera attiva alla vita della comunità professionale che fa riferimento all'Associazione degli archivisti italiani.

 

Anche chi, non avendo i requisiti per iscriversi come socio junior o ordinario, fosse comunque interessato agli archivi e alla professione archivistica, può aderire all'Associazione in qualità di Amico degli archivi.

 

Le richieste di iscrizione saranno valutate a stretto giro dal Consiglio direttivo.

 

L'iscritto è considerato tale se in regola con il pagamento di tutte le quote associative dovute.

 

Per informazioni si rinvia alla pagina "Come associarsi" del sito istituzionale Anai.:

http://www.anai.org/anai-cms/cms.view?numDoc=11&munu_str=0_0_0

 

oppure all'indirizzo della segreteria: c/o BNCR - Biblioteca Nazionale, viale Castro Pretorio, 105 - 00185 Roma - tel 06.37517714 - 06.491416 - e mail segreteria@anai.org.




iscrizione
archivio news ed eventi
archiviando
Legge 4/2013
Sportello
sezioni regionali
cerca nel sito
ANAI, c/o Biblioteca Nazionale
Viale Castro Pretorio, 105 - 00185 Roma
tel. 06.491416 e-mail:segreteria@anai.org, anai@pec.net
Partita IVA 05106681009 - Codice fiscale 80227410588
realizzato da

regesta.exe - archivi digitali - xdams