associazione

L'Associazione Nazionale Archivistica Italiana - ANAI, è un'Associazione privata professionale che non ha scopo di lucro e riunisce persone che svolgono professionalmente attività archivistiche.

 

Costituita informalmente nel 1949, nel 1973 si è dotata di atto costitutivo

 

L'attuale Statuto è entrato in vigore il 1° gennaio 2015 e, insieme ai Regolamenti attuativi di seguito indicati è in via di ridefinizione alla luce delle modifiche richieste dal Ministero dello Sviluppo Economico, ai fini del recepimento delle prescrizioni previste dalla L. 4/201

 

Lo Statuto è corredato da due regolamenti attuativi:

 

il Regolamento di iscrizione e delle attestazioni professionali e il Regolamento amministrativo e contabile

 

Ai sensi dell'art. 5 dello Statuto vigente, Attività archivistiche professionali, costituiscono attività archivistiche professionali quelle definite dalla Norma UNI 11536 sulla professione archivistica o da altra normativa tecnica in vigore in materia di archivi e di singoli documenti, che si presentino su qualsiasi supporto e in qualsiasi formato (analogico o digitale), con particolare riferimento alla loro formazione, gestione, conservazione, tutela, salvaguardia e valorizzazione.

 

Ai sensi dell'art. 16 dello Statuto vigente, Organi dell'Associazione:

sono organi nazionali dell'Associazione:

a.       l'Assemblea nazionale dei soci,

b.       il Consiglio direttivo nazionale,

c.       il Presidente del Consiglio direttivo nazionale,

d.       la Conferenza dei Presidenti delle Sezioni regionali,

e.       il Collegio dei sindaci,

f.        il Collegio dei probiviri.

 

Sono organi delle Sezioni regionali dell'Associazione:

a.       l'Assemblea dei soci,

b.       il Consiglio direttivo,

c.       il Presidente del Consiglio direttivo.

 

Per gli organi e le relative sedi delle Sezioni regionali dell'Associazione dislocate nelle varie regioni del territorio nazionale si rinvia alla HP del sito ANAI Nazionale, allo spazio ‘SEZIONI REGIONALI' relativo alle singole pagine web e ai siti delle sezioni e delle sedi regionali:

http://www.anai.org

 

L'ANAI conta circa 1450 membri fra soci (onorari emeriti verso l'associazione, ordinari addetti alla professione archivistica e juniores in corso di acquisizione di professionalità archivistica) e aderenti (amici interessati alle attività dell'associazione e sostenitori, enti pubblici e privati detentori di archivi o che svolgono attività nel settore archivistico).

Si veda l'art. 6 dello Statuto vigente, Composizione.

 

Ai sensi dell'art. 6 del Regolamento di iscrizione e delle attestazioni professionali  la segreteria dell'Associazione cura la tenuta dell'Elenco dei Soci distinto per categorie, dell'Elenco dei Sostenitori e dell'Elenco degli Amici degli Archivi. L'Elenco dei Soci in regola con il pagamento della quota sociale alla data del 31 marzo di ogni anno è pubblicato sul sito con prima cadenza annuale entro il 30 aprile; i Soci che regolarizzano il pagamento della quota sociale nel corso dell'anno e i nuovi Soci che si iscrivono per la prima volta ed effettuano il pagamento della quota associativa entro il 31 dicembre dell'anno in corso sono progressivamente iscritti nell'Elenco dei Soci, da cui si ricava l'Elenco da pubblicare, aggiornato con seconda cadenza annuale entro il 31 gennaio dell'anno successivo.

 

ELENCO SOCI ORDINARI IN REGOLA AL 31 MARZO 2017

ELENCO SOCI JUNIORES IN REGOLA AL 31 MARZO 2017

 

L'ANAI ai sensi degli artt. 7-11 dello Statuto e degli artt. 2-4 del Regolamento di iscrizione e delle attestazioni professionali  detta i requisiti per la partecipazione all'associazione in materia di titoli di studio e professionali e quote da versare; ai sensi dell'art. 13 dello Statuto e dell'art. 5 del Regolamento di iscrizione e delle attestazioni professionali detta le norme in merito al mantenimento e alla perdita della qualità di socio e aderente.

 

L'ANAI ai sensi dell'art. 2, comma 1, lett. i) e dell'art. 3, comma 1, lett. h) dello Statuto  prescrive l'importanza della formazione e dell'aggiornamento professionale per tutti i soci e gli aderenti e organizza e promuove corsi, seminari e altre iniziative intese alla formazione e all'aggiornamento professionale e continuo degli archivisti, anche attraverso l'utilizzo di strumenti di formazione a distanza; a tale scopo, ai sensi dell'art. 37, comma 8 dello Statuto, si è dotato di un Comitato tecnico-scientifico quale organo di consulenza, tra l'altro, per l'attività di formazione permanente, per la quale costituisce struttura di riferimento.

 

Qui è possibile consultare la pagina degli organi nazionali dell'Associazione. 

 

L'ANAI ai sensi degli art. 10, comma 3, art. 14 e art. 17 del Regolamento di iscrizione e delle attestazioni professionali nel rilascio delle attestazioni di qualità professionale detta i requisiti di aggiornamento professionale e norma gli strumenti e gli organismi predisposti per il relativo accertamento, tra i quali il suddetto Comitato tecnico-scientifico, organo di valutazione e garanzia in merito all'attività di attestazione ai sensi dell'art. 37, comma 1 dello Statuto.

 

L'ANAI ai sensi dell'art. 14 dello Statuto e degli artt. 7-18 del Regolamento di iscrizione e delle attestazioni professionali norma le modalità di rilascio, le caratteristiche e la validità delle attestazioni rilasciate ai sensi dell'art. 7 della legge 4/2013. Cura la tenuta del Registro delle attestazioni professionali, articolato per tipologie di attestazione, effettuando le annotazioni da riportarsi circa la eventuale mancata regolarità del pagamento delle quote di iscrizione, le eventuali sanzioni disciplinari riportate, le scadenze delle attestazioni e le comunicazioni effettuate ai sensi delle norme vigenti.

 

L'ANAI ai sensi dell'art. 12 dello Statuto ha adottato un codice di condotta, e precisamente il Codice di deontologia approvato mediante referendum ed entrato in vigore il 18 maggio 2009 e aggiornato alla luce dello Statuto e del Regolamento di iscrizione e delle attestazioni professionali entrati in vigore il 1° gennaio e il 16 aprile 2015, che  comprende i doveri di provvedere agli adempimenti previdenziali, fiscali e assicurativi previsti dalla normativa, l'obbligo dell'aggiornamento permanente, eventuali situazioni di incompatibilità o di conflitto di interessi e le relative sanzioni.

 

Ai sensi del Titolo IV del Codice dedicato alle sanzioni e alla relativa vigenza, l'organo preposto all'adozione dei provvedimenti disciplinari è il Collegio dei Probiviri, la cui attività è normata ai sensi dell'art. 36 dello Statuto.

In particolare, il Collegio dei Probiviri, ai sensi  dell'art. 13, commi 4 e 5 dello Statuto, in caso di violazione dello Statuto, dei Regolamenti e del Codice può infliggere ai soci e aderenti sanzioni quali il richiamo, la sospensione o l'espulsione dall'Associazione, tali per cui l'iscritto perde temporaneamente o definitivamente i diritti e le facoltà che gli derivano dalla qualità di socio o aderente; ai sensi dell'art. 6, comma 3 del Regolamento di iscrizione e delle attestazioni professionali le suddette sanzioni in corso di applicazione con la relativa scadenza sono pubblicate nell'Elenco dei soci presente sul sito; ai sensi dell'art. 14. comma 3 dello Statuto le suddette sanzioni sono indicate anche nel Registro delle attestazioni professionali, in cui sono iscritte le persone cui sono state rilasciate le attestazioni professionali.

 

L'ANAI, ai sensi dell'art. 3, comma 1, lettera i) dello Statuto ha attivato lo "Sportello di riferimento per il cittadino consumatore" ai sensi dell'art. 27-ter del D.lgs 206/2005 (Codice del Consumo) e dell'art. 2, c. 4 della Legge n. 4/2013.

Lo sportello di riferimento per gli utenti delle prestazioni professionali degli archivisti di cui all'art. 2, c. 4 della Legge n. 4/2013, è attivo presso la Segreteria dell'Associazione.

Comunicazioni e richieste di informazioni devono essere indirizzate tramite e-mail al'indirizzo di posta elettronica segreteria@anai.org  o all'indirizzo PEC anai@pec.net  o in modalità cartacea all'indirizzo: Associazione Nazionale Archivistica Italiana, c/o Biblioteca Nazionale, Viale Castro Pretorio, 105 - 00185 Roma

Contatti e sportello di riferimento per il cittadino consumatore




iscrizione
archivio news ed eventi
archiviando
Legge 4/2013
Sportello
sezioni regionali
cerca nel sito
ANAI, c/o Biblioteca Nazionale
Viale Castro Pretorio, 105 - 00185 Roma
tel. 06.491416 e-mail:segreteria@anai.org, anai@pec.net
Partita IVA 05106681009 - Codice fiscale 80227410588
realizzato da

regesta.exe - archivi digitali - xdams